Pasta fatta in casa: come preparare un ottimo impasto

pasta

In Italia la pasta fresca è un Must.
Molti credono che preparare un buon impasto sia una cosa semplice, ma vi assicuro che nella vita mi è capitato di vedere degli impasti da brivido.

Partiamo quindi dalla pasta fresca all’uovo e ovviamente dalle Uova.

Spesso sentiamo la frase che per fare la pasta fatta in casa non ci sono dosi ben precise ed effettivamente, se ci riflettete, le uova non hanno tutte la stessa dimensione e quindi possiamo trovare uova da 50 gr e uova da 70 gr (ovviamente di gallina).
Il primo consiglio che vi do è quello di pesare le uova, sbatterle e metterne solo la quantità necessaria alla vostra farina, perché anche la farina ha tante sfumature e la varietà o il tipo di macinazione ne determinano la capacità di assorbimento dell’acqua e quindi la consistenza dell’impasto.

Altra cosa fondamentale, troverete delle ricette per la pasta fresca con uova intere, con molti tuorli o, addirittura, solo con albumi.

I tuorli servono a rendere la pasta fatta in casa più resistente mentre gli albumi la rendono più elastica, facciamo un esempio classico: i tortellini vanno pinzati e girati con le dita, in questo caso un impasto senza albumi è impossibile perché la pasta si romperebbe.

La prima volta, per non sbagliare, pesate tutti gli ingredienti poi il gioco è fatto…

Il metodo: non userò la planetaria, ma per farvi vedere meglio cosa bisogna fare seguirò il metodo classico della farina a fontana.
Ora ho utilizzato solo farina 00, ma è solo un esempio di impasto, nelle ricette infatti le proporzioni degli ingredienti cambieranno anche se il procedimento rimarrà lo stesso.

Iniziamo a preparare l’impasto per la pasta fatta in casa.
Sbatto le uova, le peso e aggiungo un filo d’olio, verso il composto al centro della fontana e con una semplicissima forchetta inizio a mischiare la farina in modo rotatorio.
Per evitare di dover lavorare l’impasto per ore è importante lasciare un pochino di farina (circa il 15% del peso totale) a parte e quindi iniziare a preparare la nostra pasta fresca.
E’ sempre meglio partire da un impasto ben amalgamato e morbido e aggiungere la farina fino alla consistenza desiderata.
Ricordatevi che se volete colorare la pasta o aromatizzarla è fondamentale aggiungere gli aromi nell’uovo, altrimenti il pasticcio è assicurato.

Aggiungo tutta la farina e metto a riposare l’impasto della pasta fresca per qualche ora, mi raccomando questo è un passaggio importante!
Infatti senza il giusto tempo di riposo la pasta risulterebbe troppo fragile ed elastica.

Ecco qui il video con il risultato! Poi vi aspettano le mie ricette…